"Non è un romanzo storico né una narrazione verista: è il racconto di traiettorie esistenziali, condotto su un impalpabile e invisibile supporto filosofico, che ripropone il più sottile e antico gioco dell'uomo: il perenne travisamento del bene e del male"... questa è la sintetica presentazione del romanzo "Sorry" suggerita dallo stesso Autore Salvatore Chiello, nato a Santa Flavia (Palermo) già insegnante di filosofia a Enna dove vive dal 1971.

                Dopo l'introduzione del Presidente del nostro Comitato Rocco Lombardo, Patrizia Fazzi e Cinzia Farina (moglie dell'Autore) hanno letto alcuni passi dell'opera, che è stata poi commentata dalla prof.ssa Consuelo Cantaro e dallo stesso Autore, con un appassionato  e colto duetto che ha coinvolto tutti i presenti: in estrema sintesi nelle 365 pagine del libro viene descritta la  storia di una famiglia siciliana "attraversata da quel male oscuro che sembra innervare la storia del mondo: il Potere".   

N.B. Salvatore Presti, Consigliere e addetto stampa del nostro Comitato, ha pubblicato un lungo articolo sull'interessante evento, consultabile nel seguente link

http://www.vivienna.it/2017/02/06/enna-la-dante-incontra-lo-scrittore-salvatore-chiello-autore-del-romanzo-sorry/

"Società Dante Alighieri - Comitato di Enna" - Powered by Professional Site