Nella Chiesa di San Tommaso sabato 24 ottobre  alle ore 19.30 Rocco Lombardo e Federico Emma, rispettivamente Presidente e Segretario del Comitato ennese della società Dante Alighieri, hanno illustrato alle autorità intervenute (Vescovo Mons. Rosario Gisana, Prefetto Dott. Fernando Guida, Vice Sindaco Dott. Angelo Girasole) e ai numerosi fedeli presenti  la maestosa ancona marmorea che adorna il presbiterio del tempio.

                 Espressamente invitati dal parroco don Filippo Marotta per celebrare la ricorrenza del cinquecentesimo anniversario della realizzazione del pregevole manufatto artistico, che nella sua grandiosa intelaiatura architettonica comprende la statua della Madonna della Consolazione - festeggiata in questo scorcio di fine ottobre -  i due relatori, servendosi opportunamente anche di proiezione di immagini, frutto di accurate ricerche, hanno descritto l’opera realizzata dal carrarese Giuliano Mancino nel 1515, sottolineandone lo stile rinascimentale, confrontandola con opere di artisti (Gagini, Laurana…) coevi attivi nell’Isola  ed evidenziandone i dettagli più caratteristici.

                Non sono mancate incursioni nel campo delle tradizioni popolari, chiarimenti teologici, riferimenti alla storia locale e curiosità varie che hanno, nel corso della dotta ma scorrevole e accattivante spiegazione, calamitato l’attenzione del folto pubblico, trattenutosi fino al termine della manifestazione affascinato  dalla gradevolezza  dell’argomento trattato. 

"Società Dante Alighieri - Comitato di Enna" - Powered by Professional Site